Blog della Cipolla di Suasa

31. ott, 2019

Grazie all'Azienda Agricola "La Tradizione" di Berretta Mauro e Roberto, la cipolla di Suasa ed i suoi prodotti, hanno fatto bella mostra di sé, il 19-20 Ottobre a Mogliano Veneto (TV) durante la 4^ edizione del Festival delle Regioni.
Quest'anno sono state presentate le tipicità regionali italiane nei settori nell’enogastronomia, dell’artigianato, della cultura, di Veneto, Marche, Emilia Romagna, Toscana e Trentino Alto Adige.
Oltre 80 espositori hanno proposto le eccellenze dei singoli territori, tra i quali L'azienda Agricola "La Tradizione" che ha ben rappresentato le Marche e Castelleone di Suasa con la cipolla di Suasa ed altri prodotti della terra.
Ai sig.ri Mauro e Roberto va tutta la nostra riconoscenza!

Le cipolle di Suasa possono essere acquistate:
- presso l'"Associazione Cipolla di Suasa", 60010 Castelleone di Suasa (AN), 
www.cipolladisuasa.itassociazione@cipolladisuasa.it;
- presso i Produttori iscritti all'"Associazione Cipolla di Suasa".

 

14. lug, 2019

Le prime cipolle di Suasa, produzione 2019, sono state richieste dai sigg. Carla Guarreschi e Marco Gagliolo, proprietari del locale "Crêuza de Mä", street food ligure, sito in via Aurelia 47, 17051 Marina di Andora (SV), per essere utilizzate nella loro cucina ma anche per metterle a confronto con la cipolla della zona, la "Belendina" (dal nome del produttore mezzadro Trentino Bellenda, che per decenni ha curato le sementi e la riproduzione), anch'essa rosa e dolce e di recente ha conquistato anche l'appellativo di Presidio Slow Food.
Il locale ha preso nome dall'omonima canzone del cantautore Fabrizio de André, pubblicata nel 1984, interamente cantata in genovese.
La locuzione ligure "crêuza de mä", nel genovesato, definisce un viottolo o mulattiera, talvolta fatto a scalinata, che abitualmente delimita i confini di proprietà privata e collega (come del resto fanno praticamente tutte le strade in Liguria) l'entroterra con il mare. La traduzione letterale è quindi "viottolo di mare" o, utilizzando un ligurismo, "crosa di mare".
Insomma, "Crêuza de Mä" è un angolo dove scoprire la tradizione e mettere a disposizione del palato, i sapori e i profumi della terra e del Mar Ligure, è un locale poliedrico: focacceria, ristorante, friggitoria, rivendita di delicatessen liguri, negozio di gadget dove la Liguria la fa da padrona. Sul bancone e sugli scaffali marmellate, mieli, sughi, pesto, paste e via dicendo della tradizione di eccellenza ligure, maglie e felpe dove “U’ belin” diventa tradizione e non una “parola del gatto”, e naturalmente depliant dove si racconta come fare il pesto. La focacceria è un trionfo di Liguria, con focaccia, focaccia al formaggio tipo Recco, sardenaire, farinate. La zona friggitoria è, invece, il trionfo della gola: dalla panissa fatta a “brichetti” (fiammiferi, per chi non conoscesse la lingua) al misto del golfo, pignurin, moscardini, totanetti, sardine fresche. Pochi i vini ma di grande qualità ligure, mentre tra i piatti (anche da asporto) si deve seguire estro e mercato.
Restiamo in attesa di conoscere il "Loro" autorevole parere sulla nostra cipolla di Suasa e di ricevere anche alcune foto delle creazioni o piatti particolari realizzati.

Le cipolle di Suasa possono essere acquistate:
- presso l'"Associazione Cipolla di Suasa", 60010 Castelleone di Suasa (AN), 
www.cipolladisuasa.itassociazione@cipolladisuasa.it;
- presso i Produttori iscritti all'"Associazione Cipolla di Suasa".

 

4. lug, 2019

Foto particolare che dimostra la passione con cui si coltiva la cipolla di Suasa. Prima della maturazione del prodotto occorre effettuare la sarchiatura del terreno al fine di eliminare le erbe infestanti, per favorire la circolazione dell'aria nel terreno, per agevolare la penetrazione del calore solare nel terreno e per ridurre l'evaporizzazione dell'accqua. Questo lavoro è ancora praticato utilizzando come attrezzo la zappa.
Ecco, allora, padre e figlio, al lavoro mentre effettuano questa lavorazione importante per ottenere un prodotto di qualità.
Ringraziamo Mauro e Roberto Berretta dell'Azienda La Tradizione, che hanno postato sulla pagina Fb questa foto.

Le cipolle di Suasa possono essere acquistate:
- presso l'"Associazione Cipolla di Suasa", 60010 Castelleone di Suasa (AN), 
www.cipolladisuasa.itassociazione@cipolladisuasa.it;
- presso i Produttori iscritti all'"Associazione Cipolla di Suasa".

 

30. giu, 2019

Articolo pubblicato sul Corriere Adriatico del 29/06/2019 dal titolo "La focaccia di famiglia di Doriana Barattini".
Nell'agriturismo "Il Casale", Doriana Barattini, agrichef Coldiretti, ha a cuore una cucina della tradizione che svecchia con personalità.
All'immagine di come ha ristrutturato l'antico casolare tutto di pietra immerso nel paesaggio a Sterleto, al confine tra Pergola e Sassoferrato sulla strada che porta a San Lorenzo in Campo.
Lo gestisce con il marito Lucio Pascucci. Cela un ristorante da gourmet, camere e appartamenti dotati di tutti i confort ed un attrezzato centro benessere. 
Propone una focaccia tratta dal ricettario di famiglia: 500 gr di farina, 100 cl di latte, 150 cl d'acqua, 40 gr di strutto, 20 di lievito, 15 di sale e un pizzico di zucchero. Fare lievitare e stendere su na teglia ricoprendo la sfoglia con della cipolla di Suasa condita a parte con sale, olio e pepe. In forno per 10 minuti a 200 gradi. Ottima con salumi, formaggi e marmellate.
(www.agriturismoilcasale.net).

Le cipolle di Suasa possono essere acquistate:
- presso l'"Associazione Cipolla di Suasa", 60010 Castelleone di Suasa (AN), 
www.cipolladisuasa.itassociazione@cipolladisuasa.it;
- presso i Produttori iscritti all'"Associazione Cipolla di Suasa".

 

21. giu, 2019

Le cipolle di Suasa sono piante orticole resistenti, poco soggette a parassiti e malattie ed hanno bisogno di poca acqua. Vanno innaffiate solo quando il terreno è secco completamente, facendo attenzione a non esagerare visto che le radici delle cipolle di Suasa, sono piuttosto superficiali e marciscono in caso di ristagno.
Durante l’estate è importante evitare che il suolo si secchi e si indurisca sotto il sole, per cui, in questo periodo di siccità, occorre intervenire bagnando con regolarità l'appezzamento di terreno.
Prendiamo ad esempio la bellissima foto dell'Azienda "La Tradizione", di Mauro e Roberto Berretta, pubblicata di recente sulla pagina Fb, in cui si vede l'irrigazione del campo, con impianto semovente per il controllo della quantità d'acqua.
Si ringraziano nuovamente i produttori Mauro e Roberto Berretta per averci fornito il materiale che ci ha permesso di parlare ancora una volta della cipolla di Suasa.

Le cipolle di Suasa possono essere acquistate:
- presso l'"Associazione Cipolla di Suasa", 60010 Castelleone di Suasa (AN), 
www.cipolladisuasa.itassociazione@cipolladisuasa.it;
- presso i Produttori iscritti all'"Associazione Cipolla di Suasa".